Cerca
Close this search box.

Video gioco magnetico

CATEGORIE

Questa scheda è dedicata ai più classici giochi da tavolo, magnificamente riuniti in un unico gioco presentato con la formula del “video gioco” che da li a qualche anno sarebbe diventato il genere più gettonato in assoluto. Sto parlando del mitico “Video Gioco Magnetico”, ritrovato in soffitta, che ho approfittato nell’occasione per smontare, pulire e riportare cosi in vita.

L’intervento conservativo non è stato difficile: oltre ad una profonda pulizia ho dovuto ripristinare alcuni contatti ossidati, sostituire alcuni cavetti oramai cotti e aggiungere un pochino di grasso agli ingranaggi e al meccanismo nel suo complesso. Fortunatamente il motorino era ancora in buone condizioni.

Prodotto dalla spagnola “Juguetes Chicos S.L.” e distribuito dalla milanese “Arti Grafiche Ruggero Sala Srl” con il brand “Edizioni Marca Stella”, veniva proposto in tre differenti versioni caratterizzate dal numero di giochi in esse contenuti: 15, 25 o 35 diversi tabelloni per altrettanti divertenti giochi da tavolo.
Comprendevano i classici “Gioco dell’oca”, “Dama”, “Scacchi”, “Tris” fino al “tecnologico” Gnam-Gnam che ricorda il classico Pac-man e “King Kong” parente non troppo lontano del videogioco “Donkey Kong”.

Attraverso due pulsanti il giocatore azionava un motorino che, alimentato da due pile da 1,5V, attraverso un complesso meccanismo ad ingranaggi permetteva ai tabelloni di scorrere avanti e indietro tra lo schermo in plastica e il piano di metallo sottostante. In questo modo era possibile scegliere la plancia sulla quale giocare.

Un pratico cassetto posizionato sotto il gioco conteneva i dadi, le pedine magnetiche, alcune carte e le banconote in tre diversi tagli – rigorosamente in Lire – emesse della “Banca Stella”. 
Tra i giochi che meritano menzione “Holding”, un Monopoli semplificato ambientato nel mondo degli hotel, “Corsa dei cavalli” che ricorda il tabellone del più famoso “Non t’arrabbiare”, “Piramide” e “Gran Prix”.

Il marchio Edizione Marca Stella è ancora attivo, gestito ancora oggi dalla Arti Grafiche Ruggero Sala S.r.l. che propone, all’interno del suo fornito catalogo, giochi da tavolo “Classici” anche nella versione “Giochi riuniti”.
Per la cronaca questa particolare scatola fu acquistata negli anni 80 presso il mitico negozio Grazzini di Milano al costo di 79.900 lire. La stessa riporta ancora l’etichetta con il logo del rivenditore e il prezzo.

Altri post dal Blog

Traforo e modellismo

“Traforo e modellismo” è un classico del giocattolo educativo italiano prodotto dalla “La Nuova Faro”, azienda fondata nel 1945 ad Omegna da Remo Ruschetti e

Leggi tutto »

Adica Pongo set Hobby

La Adica Pongo è stata una famosissima ditta italiana produttrice di giocattoli educativi, nota soprattutto per la produzione di sostanze malleabili come il DAS, il

Leggi tutto »
error: Contenuto protetto per motivi di Copyright