Cerca
Close this search box.

Bontempi Basic BK32

CATEGORIE

La storia della Bontempi Strumenti Musicali è un racconto che parla di innovazione e passione, valori che hanno portato l’azienda a diventare un’icona nel mondo della musica… e dei giocattoli. Fondata nel 1937 a Potenza Picena (MC) da Egisto Bontempi insieme all’imprenditore Archimede Mancini (che poi lascerà l’azienda), inizia la sua attività all’interno del palazzo Marefoschi, chiamata all’epoca proprio “La fisarmonica”, producendo strumenti a fiato come fisarmoniche e organetti.

Ma è a cavallo tra gli anni Settanta e Settanta che la Bontempi inizia a distinguersi nel settore degli strumenti musicali per bambini, intuendo il potenziale educativo della musica. La crescente domanda di strumenti porterà da li a poco la Bontempi a diventare un punto di riferimento nel mondo degli strumenti musicali per ragazzi.

Uno dei prodotti iconici della Bontempi è sicuramente il Bontempi Basic BK32, un organo polifonico elettronico prodotto nel 1979 (ma alcune fonti lo datano 1980). Caratterizzato da una tastiera elettronica compatta ma potente composta da 32 tasti, offriva ben tre toni diversi di suono oltre all’opzione “vibrato”.

Il design del Basic BK32 è certamente un altro elemento distintivo. Alla fine degli anni Settanta la Bontempi inizia una collaborazione con il celebre designer automobilistico Giorgetto Giugiaro per dare vita a prodotti caratterizzati da un’estetica unica e moderna. Il Basic BK32, con il suo design pulito, ergonomico e caratterizzato dal riconoscibile color rosso mattone, rappresenta al meglio la sinergia tra funzionalità e estetica che diventeranno un marchio di fabbrica riconosciuto della Bontempi.

Per quanto riguarda l’alimentazione, oltre alla possibilità di utilizzare un alimentatore, il Basic BK32 poteva essere alimentato anche a batterie. Un vano posizionato sotto la tastiera ospitava ben sei batterie tipo “AA” permettendo così di essere utilizzato ovunque senza la necessità di una presa di corrente. Questa caratteristica, oltre alla possibilità di collegare una cuffia tramite la presa Jack accessibile sul retro dello strumento, rese lo strumento ideale per l’apprendimento e il gioco anche fuori casa. Un’agevole regolazione del “pitch” permetteva anche di accordarla con altri strumenti o fonti musicali.

La storia della Bontempi Strumenti Musicali è una testimonianza della capacità di un’azienda di adattarsi alle esigenze dei suoi consumatori e di innovare costantemente nel settore della musica. Oltre alle tastiere, produsse infatti diverse tipologie di strumenti musicali come i più classici strumenti a fiato, chitarre e batterie, oggetti destinati al mercato dei giocattoli e al settore scolastico.

Bontempi è anche stata proprietaria del celebre marchio di strumenti musicali Farfisa. L’organo Basic BK32 continua a essere un pilastro di questa lunga storia terminata nel gennaio 2014. Dalla liquidazione sono nate due aziende, la Cooperativa Industria Abruzzo Spa e la Icom SpA che attualmente ne detiene il marchio.

L’organo Bontempi Basic BK32 è possibile trovarlo sui principali portali di prodotti vintage a circa 20 euro: se siete appassionati di giocattoli, di musica e di vintage è sicuramente da comprare.

Altri post dal Blog

Concilia?

Concilia? è un gioco da tavolo educativo prodotto dalla Clementoni nel 1969. Riportiamo questa data come appare ufficialmente sul sito dell’azienda, anche se in effetti

Leggi tutto »

Bontempi Basic BK32

La storia della Bontempi Strumenti Musicali è un racconto che parla di innovazione e passione, valori che hanno portato l’azienda a diventare un’icona nel mondo

Leggi tutto »

Traforo e modellismo

“Traforo e modellismo” è un classico del giocattolo educativo italiano prodotto dalla “La Nuova Faro”, azienda fondata nel 1945 ad Omegna da Remo Ruschetti e

Leggi tutto »
error: Contenuto protetto per motivi di Copyright