Cerca
Close this search box.

Casey Jr, il treno di Dumbo

CATEGORIE

Riprendiamo la narrazione dei giocattoli della nostra infanzia facendo un lunghissimo salto indietro nel tempo. Nel 1941 Disney torna nei cinema con Dumbo e tra i personaggi minori appare per la prima volta “Casey Junior”, una giovane locomotiva a vapore antropomorfa. Il suo nome è un omaggio a Casey Jones, famoso ingegnere ferroviario americano deceduto nel 1900 a causa di un incidente ferroviario.

Casey è una classica locomotiva a vapore americana con un piccolo tender a quattro ruote per il carbone. Caratterizzata da una ciminiera molto alta, due fari al posto degli occhi e un cilindro sporgente che funge da naso, i pistoni delle ruote sono usati da Casey come braccia per aiutarla nei movimenti che, sempre nel film, risultano molto fluidi tanto da permetterle di torcersi come fosse costruita in gomma.

La locomotiva ha ispirato anche l’omonima attrazione installata nei parchi divertimenti Disney, già presente durante l’inaugurazione del primo parco nel 1955, ed è protagonista di molte parate sulla Main Street.

Nel 1971 la Polistil inaugura una nuova serie di prodotti a tema Disney e tra questi, con il codice W10, presenta proprio il treno di Dumbo. Prodotto in Italia e in scala 1:43, sulla scatola, di colore verde, appare la doppia dicitura Polistil-Politoys. L’azienda cambia in quegli anni denominazione per evitare di essere confusa con un’azienda concorrente. All’interno della confezione era possibile trovare la locomotiva e un vagone argentato con Dumbo piacevolmente seduto al suo interno.

Successivamente, Polistil lancia una versione identificata con il codice P52 che comprende un secondo vagone con all’interno tre lavoranti del circo truccati da pagliacci. Questa scatola contiene anche dei binari di colore beige che permettono di realizzare un tracciato circolare mentre la locomotiva è azionabile a motore utilizzando delle pile. Curioso, in questo caso, il nome della locomotiva che in Italia viene tradotto in “Casimiro”, lasciando invece invariato il nome inglese per le versioni inglesi, francesi e tedesche. La versione P52 è stata commercializzata anche con il marchio Polistil Kingplast che, curiosamente, appare in moltissimi giocattoli della serie Disney, tutti codificati con la lettera “P” e non presenti negli elenchi classici dell’azienda.

Oggi questi due prodotti sono molto ambiti dai collezioni, non solo perché prodotti da una storica azienda italiana come la Politoys/Polistil, ma per essere un fantastico giocattolo ispirato ad uno dei più grandi classici Disney mai prodotti. Basta pensare che oggi è possibile trovarli, in alcuni casi ancora “boxati” e sigillati, a cifre importanti che superano anche i 500 euro.

Altri post dal Blog

Concilia?

Concilia? è un gioco da tavolo educativo prodotto dalla Clementoni nel 1969. Riportiamo questa data come appare ufficialmente sul sito dell’azienda, anche se in effetti

Leggi tutto »

Bontempi Basic BK32

La storia della Bontempi Strumenti Musicali è un racconto che parla di innovazione e passione, valori che hanno portato l’azienda a diventare un’icona nel mondo

Leggi tutto »

Traforo e modellismo

“Traforo e modellismo” è un classico del giocattolo educativo italiano prodotto dalla “La Nuova Faro”, azienda fondata nel 1945 ad Omegna da Remo Ruschetti e

Leggi tutto »
error: Contenuto protetto per motivi di Copyright